CAAT

Centro Agro Alimentare di Torino

Appalto per la conduzione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti elettrici, speciali e fluidomeccanici e del parco edile e delle aree esterne - Risposta al quesito n. 2

Appalto per la conduzione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti elettrici, speciali e fluidomeccanici e del parco edile e delle aree esterne - Risposta al quesito n. 2

Appalto per la conduzione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti elettrici, speciali e fluidomeccanici e del parco edile e delle aree esterne - Risposta al quesito n. 2

Quesito n. 2

Buongiorno, in relazione all’appalto in oggetto vorrei avere dei chiarimenti:

in relazione alla richiesta del punto E:

(e) avere espletato negli ultimi tre anni antecedenti alla pubblicazione dell’avviso di gara (2017-2018-2019) almeno un contratto per un importo non inferiore a Euro 400.000,00, oneri fiscali e previdenziali esclusi, in relazione a prestazioni analoghe a quelle oggetto di gara, ossia ad attività di conduzione, esercizio, manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti elettrici e speciali presso infrastrutture e/o centri polifunzionali ad alta densità e concentrazione di persone e mezzi di trasporto e/o movimentazione (quali, ad esempio, interporti, porti, aeroporti, centri agro alimentari); l’importo in questione deve essere considerato su base annuale nel caso in cui la durata del contratto sia superiore ai 12 mesi.

La nostra azienda ha un appalto con **** in categoria *** : MANUTENZIONE ORDINARIA A GUASTO E/O PREVENTIVA DEGLI IMMOBILI STRUMENTALI GESTITI DA ******  per la durata di 24 mesi di importo pari a € 600.000,00.

Volevo sapere se poteva andare bene per la partecipazione di questo appalto. O se devono essere lavorazioni svolte obbligatoriamente presso interporti, porti, aeroporti, centri agro alimentari.

Risposta al quesito n. 2

Si conferma quanto previsto dal Disciplinare di Gara al paragrafo 7.2 lett. e).