CAAT

Centro Agro Alimentare di Torino

Appalto per l’implementazione del nuovo sistema di gestione degli accessi al Centro Agro Alimentare di Torino - Risposta al quesito n. 1

Appalto per l’implementazione del nuovo sistema di gestione degli accessi al Centro Agro Alimentare di Torino - Risposta al quesito n. 1

Appalto per l’implementazione del nuovo sistema di gestione degli accessi al Centro Agro Alimentare di Torino - Risposta al quesito n. 1

Quesito n. 1

In riferimento all’appalto per implementazione del nuovo sistema di gestione degli accessi al Centro Agroalimentare siamo a richiedere chiarimenti in riferimento al requisito di cui al punto 7.2 lett. C) .

  • Progettazione, realizzazione, installazione e assistenza di Impianti Tecnologici tra cui Controllo accessi presso RFI Roma Termini  Nodo Smistamento ferroviario;
  • Progettazione, realizzazione, installazione e assistenza di Impianti speciali tra cui controllo accessi e lettura targhe presso realità industriali quali Tech Data Italia SPA (maggior distributore prodotti IT nel mondo) e SKY SPA

Possono essere ritenuti validi ai fini della dimostrazione dei requisiti.

Risposta al quesito n. 1

Premesso che in sede di chiarimenti non è possibile anticipare valutazioni che attengono esclusivamente alla fase di gara, con riferimento al quesito posto, si confermano le previsioni del punto 7.2, lettera c) del Disciplinare della gara, ai sensi del quale, per poter essere ammesso alla procedura, il concorrente deve “aver eseguito nell’ultimo triennio antecedente alla data di pubblicazione del bando di gara almeno un contratto per un importo non inferiore a Euro 250.000,00, oneri fiscali e previdenziali esclusi, in relazione a prestazioni analoghe a quelle oggetto della procedura, ossia progettazione di soluzioni tecniche, esecuzione a regola d’arte di forniture e messa in opera, nonché manutenzione e assistenza di sistemi di controllo accessi di persone e/o mezzi di trasporto presso infrastrutture e/o centri polifunzionali ad alta densità e concentrazione di persone e mezzi di trasporto (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, interporti, porti, aeroporti, centri agro alimentari o contesti analoghi); l’importo in questione deve essere considerato su base annuale nel caso in cui la durata del contratto sia superiore ai 12 mesi”.