Tempo per la lettura: 2 minuti
IL BILANCIO 2022 DI SOSTENIBILITÀ DEL CAAT SELEZIONATO PER IL FUTURE RESPECT INDEX 2022

Promuovere la cultura della Sostenibilità illustrando le migliori pratiche e i casi di successo estratti dai Bilanci redatti dalle Imprese: è questa la mission che ConsumerLab si è data grazie all’esperienza ultra decennale acquisita nella difesa dei diritti dei consumatori e al suo team accademico e professionale.

Tra 3.500 Bilanci di Sostenibilità censiti da ConsumerLab, Adiconsum, Adoc e Confconsumatori, il Bilancio di Sostenibilità del CAAT  è stato selezionato poiché tra quelli ritenuti meglio leggibili e capaci di promuovere la cultura della Sostenibilità, aderente ai seguenti criteri di valutazione e selezione del suddetto indicatore:

– esaustività nella rappresentazione della propria governance di sostenibilità;

– migliore leggibilità, chiarezza, trasparenza e accuratezza delle informazioni fornite;

– good practices per una narrazione efficace, coinvolgente e distintiva.

Un riconoscimento, promosso da Consumer Lab, che mira a valorizzare l’impegno del CAAT nella realizzazione di un Bilancio di Sostenibilità chiaro e ordinato, comunicato in maniera corretta e nella massima trasparenza.Dichiara il presidente Fabrizio Galliati «esprimo soddisfazione per il raggiungimento di questo risultato frutto del lavoro di squadra avviato negli ultimi anni che ci sprona a proseguire su questa strada per rafforzare i temi della sostenibilità. Questi temi sono sempre più centrali rispetto ad un modello economico rispettoso e compatibile con ambiente e persone nel quale crediamo fortemente».

Commenta il direttore generale Gianluca Cornelio Meglio «questa notizia premia il lavoro di squadra svolto e ci motiva ancora di più a proseguire sulla strada dell’indirizzo preso e sulla correttezza di tale scelta. Credo sia davvero un buon risultato sia in virtù dell’impegno profuso sinora, sia come spinta per il futuro. Ringrazio Maurizio Cisi e Milena Gambardella del Dipartimento di Management dell’Università di Torino che ci hanno supportato in questo percorso».

I Consumatori scelgono Imprese che si aprono con trasparenza al mercato, quando presentano un Bilancio di Sostenibilità redatto con attendibilità, dimostrando sensibilità al bene comune, attenzione all’interesse generale e attitudine alla coesione sociale. Il miglior rapporto prezzo-qualità non basta più; conta anche la reputazione costruita con esempi di azioni che producono impatti verificabili, con effetti positivi sul territorio, la società, il mercato.

Potrebbe interessarti

8 Novembre 2023

“VOCI DAL CAAT”

Un set allestito direttamente in galleria tra un tripudio di mobilitazioni, prove, testi, contatti,...